#Fuoriservizio. Il 6 maggio sciopero intersettoriale


Incroceranno le braccia venerdì 6 maggio le lavoratrici e i lavoratori dei comparti industria turistica, pubblici esercizi, agenzie di viaggio, ristorazione collettiva, delle imprese di pulizia strutturate multiservizi, delle farmacie private e del comparto termale.

La giornata di sciopero è stata indetta dai sindacati di categoria Fisascat Cisl, Filcams Cgil, Uiltucs, Uiltrasporti, per protestare contro l’atteggiamento dilatorio delle associazioni datoriali che non ha consentito ad oggi la positiva conclusione dei negoziati di rinnovo dei contratti nazionali di lavoro.

Alla giornata di sciopero intersettoriale e mobilitazione nazionale hanno aderito anche i lavoratori in somministrazione organizzati dai sindacati di categoria Felsa Cisl, Nidil Cgil, Uiltemp.

Approfondisci

 


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia