Work Experience: nuove opportunità per i giovani


In Veneto, nel 3° trimestre 2013, si è registrata una diminuzione delle assunzioni di lavoratori dipendenti, -1,2% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.
Secondo i dati di Veneto Lavoro disponibili sul sito www.venetolavoro.it, i giovani under 30 sono tra le categorie più penalizzate dalla crisi occupazionale (-4,8%).
La Regione del Veneto, con l’obiettivo di contrastare il fenomeno della disoccupazione giovanile, ha promosso, e sta promuovendo tuttora, una serie di iniziative volte a favorire l’occupazione dei giovani.

Una di queste riguarda le Work Experience, tirocini in azienda che permettono di conoscere la realtà lavorativa attraverso una formazione professionale e di fare pratica direttamente in azienda.
Per questa iniziativa la Regione del Veneto ha stanziato 21 milioni di euro. Sono state 2.760 le persone coinvolte finora nelle Work Experience in 2.173 aziende, per un totale di 337 progetti finanziati ( in media 57.070,76 euro per ogni progetto).  Il settore con maggior numero di ore di attività formativa è stato quello del commercio/marketing/amministrazione con 27.964 ore.
I tirocini possono durare fino a 6 mesi, durante i quali è prevista per il tirocinante un’indennità di frequenza fino a 8 euro l’ora.
Gli enti di formazione accreditati possono presentare i propri progetti sulle “Work experience-II fase” fino al 15 marzo 2013, secondo le modalità indicate nel bando disponibile sul sito della Regione del Veneto, www.regione.veneto.it.


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia