Tasi. ll 16 dicembre 2014 era l’ultimo termine di pagamento


Il 16 dicembre 2014 era l’ultimo termine di pagamento della Tasi; se ti sei dimenticato, puoi rivolgerti al Caf per il calcolo del “Ravvedimento operoso”.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento e per sapere cos’ha deliberato il tuo Comune, chiamaci o scrivici a info.caaf@cislverona.it

Siamo presenti in tutta la provincia di Verona

Ti ricordiamo che:

la Tasi va pagata dal proprietario dell’immobile ed in qualche caso anche dall’inquilino (dipende dal Comune)
Per calcolare la Tasi dell’inquilino è necessaria la rendita catastale dell’appartamento. Questo dato si può trovare:
– sul contratto di affitto se è stato stipulato recentemente
– sulla visura catastale in possesso del proprietario
– sulla dichiarazione dei redditi o dichiarazione Imu presentata dal proprietario.

per il secondo garage dell’abitazione principale è dovuta l’Imu; sono infatti esenti da Imu le abitazioni principali e 1 pertinenza (categoria catastale C/2 -C/6 -C/7)
Ad esempio: un contribuente possiede l’abitazione dove vive e 2 garage. Sull’abitazione e sul primo garage non si paga l’IMU ma si paga TASI con l’aliquota dell’abitazione principale. Sul secondo garage bisogna pagare Imu e si pagherà la Tasi con l’aliquota degli altri fabbricati, sempre che il Comune abbia deliberato Tasi per gli altri fabbricati.

 


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia