Riello Spa – Proclamate 8 ore di sciopero per venerdì 30 gennaio


bandiere cisl

Comunicato stampa

Riello Spa – Proclamate 8 ore di sciopero per venerdì 30 gennaio – Presidio davanti a Confindustria

In data odierna, nel corso delle assemblee le lavoratrici e i lavoratori delle Riello, hanno deciso di indire 8 sciopero per il prossimo 30 gennaio.

Sarà effettuato un presidio davanti a Confindustria in Piazza Cittadella a Verona.

L’agitazione è stata proclamata a sostegno della trattativa, fissata in Confindustria tra le OOSS , Rsu aziendale e la direzione.

In quella occasione sarà ribadito che siamo fortemente contrari al piano di esuberi presentato dalla Riello e confermato con l’avvio formale della procedura dei 71 licenziamenti nel sito di Legnago. C’è forte contrarietà e preoccupazione anche per la disdetta degli accordi aziendali, per la parte economica, di un importo complessivo annuo lordo di 6000€ per dipendente. Il recupero della redditività aziendale non può passare attraverso la riduzioni degli stipendi e dei diritti, ma deve avvenire attraverso gli investimenti e il rilancio dell’attività industriale.

L’assemblea ha data mandato alla delegazione sindacale trattante di rivendicare l’utilizzo del Contratto di Solidarietà quale strumento più idoneo per conservare l’attuale forza lavorativa, senza pesare totalmente sui costi aziendali. Il CdS permetterebbe anche di mantenere le professionalità per essere recuperate in questi prossimi cinque anni, quando, a detta della stessa direzione aziendale attraverso il Piano Industriale, si dovrebbe tornare a volumi e fatturato ante crisi del 2012.

Legnago, 27 gennaio 2015

Fim-Fiom-Uilm Verona

M. Nobis, S. Zantedeschi, A. Veneri


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia