Porta le tue competenze in Europa


Presentare in modo facilmente comprensibile le proprie competenze in campo europeo: è possibile farlo grazie al passaporto delle competenze, un portafoglio elettronico che raccoglie in unico documento le informazioni necessarie per cercare lavoro in Europa.

Eures, portale dell’Unione Europea per la mobilità professionale, ricorda gli elementi che compongono (non necessariamente tutti) il passaporto delle competenze:

  • europass mobilità: riporta le conoscenze acquisite in eventuali esperienze all’estero, è compilato dai due soggetti partner (nei Paesi di provenienza e ospitante);
  • passaporto europeo delle lingue: documento che segnala le lingue parlate e i certificati che attestano la conoscenza;
  • supplemento al diploma: rilasciato dall’istituto di istruzione superiore nel quale ci si è diplomati o laureati, dà informazioni dettagliate sul proprio percorso di studi;
  • supplemento al certificato: stessa procedura del supplemento al diploma ma riferito alle certificazioni professionali raggiunte.

Il passaporto delle competenze si può compilare online seguendo le indicazioni riportate nell’apposita sezione sul sito Europass.

Per maggiori informazioni consultare il sito Eures.


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia