O ci salviamo tutti o perdiamo tutti


In pochi anni sono crollate tutte le certezze che alcune generazioni avevano ritenuto fossero sufficienti per garantirsi un futuro. La certezza che attraverso lo studio, il diploma e la laurea fosse possibile trovare lavoro. La certezza che senso del dovere, impegno professionale, dedizione alla professione garantissero una carriera professionale soddisfacente. La certezza che attraverso il risparmio e l’attenzione per le cose importanti si potesse creare un progetto di vita e di famiglia. Ma oggi il lavoro non è più una certezza. Perdere il posto significa scivolare in un girone infernale, le cui conseguenze sono imprevedibili su gli effetti e sulla durata.I cambiamenti economici incidono pesantemente sulle persone e sulla società modificandone caratteristiche e contenuti. È indispensabile ricostruire un clima di fiducia, simile a quello che c’era nell’Italia del dopo guerra dove tutto era da ricostruire.

Per ottenere quei sentimenti serve che ognuno si senta partecipe e corresponsabile dello sviluppo. Che tutte le persone, da quelle più povere a quella più ricche si riconoscano partecipi e protagoniste del riavvio del Paese. Per quanto riguarda i lavoratori e i sindacati due saranno le leve sulle quali insistere: democrazia economica e bilateralismo. Democrazia economica per una partecipazione attiva dei lavoratori alla vita dell’impresa, per la condivisione delle responsabilità nelle scelte d’indirizzo dell’impresa privata o pubblica che sia. Bilateralismo come strumento di mutuo soccorso dell’impresa e del dipendente nelle piccole e piccolissime imprese. A Verona da circa un anno si sta studiando un progetto sperimentale di democrazia economica in Amia. Una sperimentazione che potrà e dovrà essere esportata in altre realtà pubbliche e private, non è tempo di inutili e individualismi e pregiudizi. Da questa situazione di crisi o ne usciamo tutti assieme o tutti assieme ne saremo massacrati.

Massimo Castellani
Segretario Generale Cisl Verona


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia