La Rinascita dell’IRAN e Presidio contro la violenza di genere


Iniziativa per la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Martedì 22 Novembre

 ore 17.00 Società Letteraria

ore 19.00 Fontana di Piazza Bra

Associazioni, sindacati e movimenti veronesi celebrano la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne con due iniziative:

Alle ore 17.00 presso la Società Letteraria un dibattito con la giornalista Hana Namdari dal titolo “La rinascita dell’Iran: guidata dalle donne e dalle nuove generazioni” sulla protesta esplosa dalla tragica morte di Masha Amini in cui migliaia di donne hanno espresso la loro ferma volontà di liberarsi dall’oppressione del regime teocratico. 

Alle ore 19.00 presidio in piazza Bra attorno alla fontana verrà celebrato il coraggio delle donne iraniane e sarà lasciato un fiore per ricordare ogni vittima di femminicidio.

Abbiamo ritenuto importante unire questi due momenti non solo per ricordare le vittime, ma anche per testimoniare il grande coraggio che da sempre le donne mettono in campo per ribellarsi a regimi e costruire pace e diritti.

L’iniziativa è un passo concreto nella direzione di attivare una rete territoriale in grado non solo di affrontare la tragedia del femminicidio, ma anche di mantenere alta l’attenzione su quanto avviene in Iran. 

Così come l’eliminazione della violenza contro le donne è un impegno da prendere insieme, uomini e donne, anche alla battaglia delle donne Iraniane si sono associati moltissimi uomini, consapevoli che la lotta per i diritti femminili è anche lotta per la libertà di tutti.

Per questo rimane fondamentale che martedì 22 ci sia una forte partecipazione anche maschile.

 

 

Cgil, Cisl, Uil, Telefono Rosa, Isolina e…, Aied, Il Filo di Arianna, Il Circolo della Rosa, Amnesty International e Donne Democratiche

 


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia