Bando di concorso per due Borse di Studio in memoria di “Carla Passalacqua”


La Cisl ricorda la figura di Carla Passalacqua, scomparsa nel 2015, istituendo due Borse di Studio per giovani laureandi/e (tra i 20 e i 30 anni di età).

Carla Passalacqua, storica sindacalista della Cisl, responsabile del Coordinamento Donne dal 1982 al 1992, persona dalla grande sensibilità sociale, ha dedicato gran parte della sua vita al sindacato, in particolare al rispetto, all’emancipazione, alla tutela e al riconoscimento della parità di genere delle donne nel nostro Paese.

Scopo del Bando è favorire la conoscenza e l’approfondimento delle tematiche femminili in campo sociale, culturale, economico, sindacale, scientifico e, più in particolare, del mondo del lavoro.

Possono partecipare giovani iscritti/e alla Cisl o i/le figli/figlie di iscritti alla Cisl, compresi gli stranieri non appartenenti a Stati Ue, regolarmente soggiornanti in Italia, laureandi o laureati (Laurea Triennale e/o Laurea Specialistica) in uno dei seguenti corsi di laurea: Giurisprudenza, Sociologia, Scienze Politiche, Economia, Psicologia, Lettere e Filosofia, Scienze della Comunicazione, di una qualsiasi Università, pubblica o privata, del nostro Paese.

Scarica il bando

Scarica la domanda

 

 


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia