Pubblicato il decreto sulla quinta salvaguardia DM 14.2.14


Sulla G.U. n.89 del 16 aprile 2014 è stato pubblicato il decreto interministeriale 14.2.14, attuativo delle disposizioni di cui ai cc.194 e 196, art.1, della L.147/13 (legge di stabilità per il 2014), che hanno esteso il plafond dei salvaguardati dalla L.214/11 ad un ulteriore contingente di 17.000 persone.

Come si ricorderà (cfr. mess. Inas 8/14) la suddetta norma aveva stabilito che possono rientrare nella quinta salvaguardia i soggetti la cui decorrenza pensionistica si collochi tra il 1° gennaio 2014 (c.195) ed il 6 gennaio 2015.

Il decreto prevede la necessità di presentare apposita istanza alla DTL o all’INPS, a seconda dei casi, entro 60 gg. dalla data di pubblicazione del decreto medesimo.

Torneremo comunque sull’argomento non appena il Ministero del Lavoro e l’Inps forniranno le relative disposizioni operative, nonché la necessaria modulistica.

Elencazione delle categorie interessate e delle condizioni di accesso alla salvaguardia, nonché la ripartizione numerica per ciascuna tipologia.


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia