Progetto: "Promozione del principio delle pari opportunità tra i sessi"


CISL Verona e Unionservices srl, sono partner transnazionali del progetto dal titolo: “Promozione del principio delle pari opportunità tra i sessi a livello nazionale all’interno della società civile e nell’amministrazione pubblica locale e centrale”, codice POSDRU/ 97/6.3/S/63007, finanziato dal Fondo Sociale Europeo Romania nell’ambito del Programma Operativo Settoriale “Sviluppo delle Risorse Umane”.

Questo progetto prevede la realizzazione di uno scambio di esperienza transnazionale mediante visite di studio in Italia. Sino ad ora sono state organizzate 8 visite di studio rivolte ad un gruppo target di 224 persone. I partecipanti alle visite rivestono ruoli dirigenziali ed altamente specializzati in vari settori di attività, quali: Commercio, Finanze e Tributi, Istruzione, Pubblica Amministrazione, Petrolchimico. Il Capofila romeno del progetto è la Confederazione Nazionale dei Liberi Sindacati della Romania.

CISL Verona e Unionservices srl stanno organizzando l’ultima visita di studio. Infatti, mercoledì 14/12/2011 presso la sede di CISL di Verona avrà luogo l’ultimo degli incontri previsti dal progetto, durante il quale i partecipanti avranno la possibilità di conoscere meglio e di confrontarsi direttamente con i rappresentati CISL circa la realtà sindacale italiana, le attività e le iniziative sindacali a sostegno delle persone occupate, disoccupate e pensionati, nonché fare un confronto vero e proprio tra le esperienze sindacali in Italia ed in Romania.

Durante le 8 visite di studio, della durata di 5 giorni ciascuna, sono stati organizzati una serie di incontri tematici e focalizzati su problematiche di alto interesse per i partecipanti. Oltre agli argomenti riguardanti il mondo sindacale in genere, si è approfondito un tema di fondamentale importanza per il progetto, quale quello delle pari opportunità. E’ questo un problema che tuttora sussiste a livello non solo europeo ma anche mondiale sul mercato del lavoro. Si è approfondito l’aspetto delle disuguaglianze e delle discriminazioni tra uomo e donna, e non ultimo la conoscenza della realtà lavorativa ed economica italiana in particolare nei settori di attività di interesse del progetto.

Grazie alla collaborazione ed al coinvolgimento di enti e strutture della Regione Veneto quali: Camera di Commercio di Verona, Comune di Bardolino, Comune di Garda, Comune di Pastrengo, ATV di Verona, scuole pubbliche e private (Istituto Tecnico Marconi, Istituto San Zeno, Istituto Don Bosco), Agenzia delle Entrate, società commerciali e aziende operanti nel settore petrolchimico, i partecipanti hanno potuto arricchire il loro bagaglio conoscitivo, apprendere le migliori pratiche del mondo sindacale, accrescere ed ampliare una visione non solo professionale ma anche culturale degli argomenti trattati.

Lo scopo degli incontri è stato non solo di far conoscere ai partecipanti una realtà lavorativa particolarmente sviluppata, ma anche di consolidare i rapporti sindacali tra Italia e Romania per nuove e future iniziative di collaborazione e sviluppo.


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia