Lo Stato Risparmia? E il CUD ve lo facciamo noi gratis!


Da quest’anno niente più CUD inviato per posta per i pensionati o per quelli che, a vario titolo, hanno percepito indennità dall’Inps. Tutte queste persone se ne avranno bisogno, dovranno stamparsi il CUD da sole. La legge di stabilità infatti prevede che, per risparmiare, gli istituti previdenziali non inviino più i certificati unici di reddito a meno che ciò non venga espressamente richiesto dall’interessato per via telefonica.

Trascrivo dal sito ufficiale INPS le parole utilizzate per spiegare questa direttiva ai nostri pensionati anziani: A tale scopo, oltre al numero 803.164 gratuito da rete fissa e al numero 06-164164 a pagamento da cellulare, è stato attivato il nuovo numero verde 800-434320 dedicato (funzionante in modalità automatica senza intervento dell’operatore) raggiungibile solo da rete fissa attraverso il quale si può richiedere l’invio a domicilio del proprio certificato reddituale.

Questa affermazione, a mio avviso, sfiora le vette dell’umana ipocrisia perché chi l’ha scritta sa perfettamente che solo una minima parte degli interessati saprà attivarsi in questa modalità.

Altra via proposta per ottenere il CUD è la via informatica. Ogni cittadino infatti può stamparsi direttamente dal suo computer il CUD. Per questa operazione è necessario però attivare preventivamente dal sito WWW.inps.it (servizi PIN) la procedura di richiesta del PIN individuale.

Questa modalità, sicuramente innovativa, non valuta però i problemi della fascia di cittadinanza direttamente interessata. Se il 50% della popolazione italiana non possiede un computer era così difficile prevedere che i pensionati anziani ( che rappresentano la stragrande maggioranza degli interessati al provvedimento) verranno quasi totalmente esclusi da questa opportunità ?

Partendo da queste considerazioni e dopo aver verificato che lo “sportello amico” delle Poste farà pagare la stampa del CUD 2,70 € + IVA, abbiamo ritenuto fondamentale passare dalla legittima protesta ad una concreta e credibile proposta: presso gli “sportelli CISL“ è prevista la totale gratuità di detta stampa.

In proposito è utile sapere che:

– quando ti rivolgi agli sportelli CAF CISL per sbrigare le pratiche fiscali l’acquisizione sarà effettuata direttamente.

– la Federazione Nazionale Pensionati CISL ha attivato una pluralità di postazioni che potranno stampare gratuitamente il tuo CUD. ( clicca qui per vedere gli indirizzi ) .


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia