I Salvaguardati


Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, in allegato alla circolare n.19 del 31.7.2012, la modulistica da utilizzare per la richiesta di accesso ai benefici per i lavoratori cosiddetti salvaguardati  ex art.24 della L.214/11 (cfr. anche messaggio INAS n.246 del 27.7.12).

Come si ricorderà , la domanda di accesso al beneficio deve essere presentata alla Direzione Territoriale del Lavoro competente per territorio entro 120 gg. – a pena di decadenza – dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DM 1.6.12 (24.7.12), quindi entro il 21.11.2012, dai seguenti soggetti:

– Soggetti esonerati dal servizio P.I. alla data del 4.12.11
– Lavoratori in congedo straordinario ex Dlgs 151/11 alla data del 31.10.11 per assistere figli con disabilità  grave
– Lavoratori cessati entro il 31.12.11 per effetto di accordi individuali sottoscritti anche ai sensi degli artt.410,411 e 412-ter c.p.c. (c.d. esodati)
–  Lavoratori cessati entro il 31.12.11 per effetto di accordi collettivi di incentivo all’esodo stipulati dalle OO.SS..

In caso di accordi individuali la domanda va presentata:

– presso la direzione territoriale del lavoro dove è ¨ stato siglato l’accordo se questo è  stato firmato ai sensi degli artt. 410, 411,412- ter del c.p.c.
– presso la direzione territoriale del lavoro competente per territorio in base alla residenza dell’interessato in tutti gli altri casi.

Il Ministero, con la circolare in oggetto, fornisce alle proprie Direzioni periferiche tutte le necessarie indicazioni operative, ed allega alla circolare stessa il modello che gli interessati dovranno utilizzare per la richiesta del beneficio, nonchè i modelli per la dichiarazione sostitutiva di certificazione, diversificati per ciascuna tipologia di soggetti; l’istanza deve contenere tutti gli elementi identificativi del richiedente, gli elementi identificativi dell’azienda presso la quale ha prestato l’ultimo servizio e l’esatta individuazione della tipologia/fattispecie giuridica in base alla quale si chiede l’accesso ai benefici. La domanda dovrà  essere corredata dalla copia del documento di identità .

Il Ministero precisa inoltre che le suddette domande potranno essere presentate con ciascuna delle seguenti modalità :

– Posta elettronica certificata
– Posta elettronica dedicata
– Raccomandata A/R.

Vi invitiamo quindi ad utilizzare la modulistica ministeriale per le istanze di riconoscimento del beneficio in oggetto, inviandole con le modalità  stabilite.

per INFO patronato INAS sito in Lungadige Galtarossa, 22 D  – Verona tel 0458096030.I Salvaguardati

ModuloIstanza_salvaguardati


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia