Con il 730, rimborso per chi abita in affitto


Presentando la dichiarazione dei redditi, chi è titolare di un contratto di affitto, ai sensi della legge 431/1998, ha diritto ad una detrazione fissa in base al suo reddito ed in base al tipo di contratto.


Con un reddito lordo non superiore a 15.493 €

spetta una detrazione fissa di 300 € oppure di 496 € se il contratto è un c.d. “contratto convenzionale”

Con un reddito lordo non superiore a 30.987 €

spetta una detrazione fissa di 150 € oppure di 248 € se il contratto è un c.d. “contratto convenzionale”


La detrazione va proporzionata ai giorni di affitto ed al numero dei titolari del contratto di locazione

Il diritto a questo rimborso spetta anche se non si pagano imposte, come ad esempio un pensionato con pensione minima o il lavoratore con reddito molto basso che non paga Irpef.

Per maggiori informazioni o per prendere un appuntamento chiama il Caf Cisl al n. 0458096027


2020 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia