Comunicato stampa di Cisl e Cgil Verona sulle dichiarazioni del presidente ATV pubblicate oggi


Riteniamo opportuno offrire al Presidente Bettarello un corso di formazione sulle relazioni industriali.

L’aver rilasciato alla stampa locale le sue intenzioni del blocco del turnover, del contratto unico, del taglio delle corse senza averne discusso prima con le organizzazioni sindacali e soprattutto senza aver presentato un piano industriale ci sembrano modalità  non appropriate per chi riveste un ruolo cosi importante all’interno di una società  di servizi come l’ATV.

Nessuno, credo, possa dubitare del difficile momento che le società  di trasporto pubblico stanno attraversando a causa dei maggiori costi del carburante e i tagli ai finanziamenti da parte della regione. Nessuno però deve pensare di intervenire esclusivamente sul taglio delle corse e sul personale. Chiediamo al Presidente Bettarello di presentare una proposta credibile, un piano industriale, da discutere in un confronto sereno con le organizzazioni sindacali.

Chiediamo al Presidente Bettarello di pensare in grande, provare ad essere propositivo, di vedere le opportunità  di crescita dell’ATV e di non pensare solo ai tagli come sta facendo Monti.

Presidente Bettarello, si chiama concertazione il rapporto tra la dirigenza e i lavoratori e chi li rappresenta ed è la via maestra per raggiungere gli accordi, altrimenti ogni uno per la sua strada e alla fine tutti avremo da perderci.


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia