Luxottica e la Francia


Luxottica annuncia fusione con francese Essilor, nasce gigante da 46 miliardi

“Scompare” dalla Borsa Luxottica, dopo la fusione con la francese Essilor

Il gruppo Luxottica, leader mondiale dell’occhialeria, si fonderà con il gruppo francese Essilor, leader mondiale nel settore. La fusione dei due gruppi darà vita a un gigante con una capitalizzazione di mercato complessiva di 46,2 miliardi di euro.
Il nuovo gruppo, che si chiamerà EssilorLuxottica avrà più di 15 miliardi di euro di fatturato, un ebitda netto di 3,5 miliardi e più di 140.000 dipendenti in tutto il mondo e vendite in 150 Paesi.

Il Presidente e fondatore di Luxottica, Leonardo Del Vecchio– ha informato un comunicato congiunto – assumerà la carica di Presidente Esecutivo e Amministratore Delegato di EssilorLuxottica. Il Presidente e CEO di Essilor, Hubert Sagnières, assumerebbe la carica di Vice Presidente Esecutivo e Amministratore Delegato di EssilorLuxottica, con i medesimi poteri del Presidente Esecutivo e Amministratore Delegato. Leonardo Del Vecchio e Hubert Sagnières manterrebbero le rispettive cariche di Presidente di Luxottica e di Presidente e Amministratore Delegato di Essilor.
“Vogliamo creare un campione europeo che mantenga forti le sue radici nazionali, continueremo a investire in Italia e in Francia”, ha assicurato il patron di Luxottica, Leonardo Del Vecchio, aprendo la conference call con gli analisti dopo l’annuncio della maxi-fusione. “Sapevamo da tempo che questa era la soluzione giusta ma solo ora sono maturate le condizioni che l’hanno resa possibile”.

per info
http://www.ildiariodellavoro.it/


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia