Buono scuola, ecco il bando della Regione Veneto


La Regione Veneto ha emanato il bando per il Buono Scuola – anno scolastico 2016-2017, con decorrenza 15 maggio e scadenza alle ore 12 del 15 giugno 2017.

Si tratta di un contributo che viene dato per spese relative a tasse, rette, contributi di iscrizione e frequenza scolastica (minimo di spesa: 200 euro) sostenute per scuole statali, paritarie e non paritarie, primarie, secondarie di I e II grado e istituzioni formative accreditate dalla Regione Veneto.

Per studenti disabili, il contributo viene dato anche per le spese di personale insegnante di sostegno, sostenute direttamente dal richiedente.

Il/la richiedente deve essere il genitore dello studente iscritto (minorenne o maggiorenne) oppure il tutore che ha iscritto lo studente sul quale esercita la tutela o lo studente stesso, se maggiorenne.
Deve inoltre appartenere ad un nucleo familiare con un Isee 2017:

  • da € 0 a € 40.000,00 in caso di studenti normodotati e di famiglie numerose
  • da € 0 a € 60.000,00 in caso di studenti disabili
  • il nucleo familiare del richiedente e l’ISEE sono determinati ai sensi del D.P.C.M. 05/12/2013,
    n. 159.

La domanda per il contributo va compilata ed inviata online e si dovrà poi consegnare alla scuola ulteriore documentazione: per conoscere la procedura completa è necessario prendere visione del bando.

Il Caf Cisl è a disposizione per l’eleborazione gratuita del mod. Isee, basta prendere un appuntamento chiamando il n. 045 8096027  o prenotando on line

Per sapere dove si trova il nostro ufficio più vicino a te, clicca qui

 

 


2022 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia