Successo per i rappresentati sindacali del pubblico impiego, Cisl primo sindacato veronese alle elezioni di marzo


Ne abbiamo parlato a lungo (Elezioni RSU Pubblico Impiego) e “I dati ormai definitivi dicono che la nostra organizzazione ottiene il consenso di tantissime lavoratrici e lavoratori pubblici, confermando la Cisl funzione pubblica di Verona il primo sindacato nel pubblico impiego” è questo il soddisfatto commento di Franco Antolini segretario generale della Cisl Fp di Verona.

Erano chiamati al voto circa 18.500 dipendenti pubblici distribuiti nei diversi comparti. I risultati ormai definitivi, accertano che l’affluenza al voto è stata altissima: 12.700 votanti nel nostro territorio” dichiara Antolini. “Questo è di per sé un obiettivo importantissimo, perché dimostra che tra i lavoratori pubblici c’è tanta voglia di partecipare. Dimostra che la stragrande maggioranza dei lavoratori non dà ascolto alle sirene della rabbia e della disillusione, e riconosce nel sindacato confederale un soggetto credibile capace di trasformare le esigenze in proposte, le competenze in leve della produttività e dell’innovazione. Una bella vittoria della fiducia e della partecipazione”.

“Con più di 4500 voti ottenuti complessivamente nelle aziende pubbliche, pari al 35,6% la Cisl Fp si conferma il primo sindacato del territorio veronese, profondamente radicato in tutte le realtà del lavoro pubblico, la Cgil fp si attesta al 28% mentre la Uil 11%, registrando la rappresentanza del sindacato confederale nel pubblico impiego complessivamente al 75%.

Il risultato più importante della Cisl funzione pubblica si è registrato negli enti locali con un consenso pari al 46,7%, da registrare il risultato della Provincia di Verona al 61% e del Comune capoluogo dove è stato raggiunto un risultato storico, per la prima volta la Cisl al primo posto.

“Un grazie a tutti i dipendenti di ministeri, agenzie fiscali, sanità e autonomie locali che sono andati a votare e hanno reso possibile questo significativo momento di democrazia partecipata. Siamo grati a quanti hanno contribuito a sostenere e rafforzare la presenza della Cisl con la loro candidatura, con il loro voto e con la loro partecipazione”.

Per la Cisl fp il dato elettorale ottenuto è straordinario perché le elezioni si sono svolte in condizioni difficili: sei anni di blocco contrattuale e dello stipendio, oltre ai tagli alle risorse dei contratti aziendali a al mancato turn over, che ha reso difficile garantire i servizi al cittadino. Malgrado questo i dipendenti pubblici veronesi credono nella rappresentanza e nella partecipazione affidando la guida alla Cisl fp che da sempre è presente su ogni tavolo di contrattazione insieme ai propri rappresentanti sindacali, che anche questa volta hanno scelto di “metterci la faccia” a servizio del bene comune.

Grazie dunque a tutti candidati ed elettori, questo importante risultato ci dà la forza e la speranza di continuare la nostra battaglia all’interno del sistema pubblico con lo scopo di migliorare i servizi al cittadino a vantaggio di tutti e recuperare risorse importanti per rinnovare i contratti.


2020 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia