Spazio IN ASCOLTO, per dire basta alle molestie sul lavoro


La Cisl di Verona offre supporto, aiuto e orientamento per affrontare il tema delle molestie sessuali nei luoghi di lavoro, grazie all’attivazione dello Spazio In ascolto.

Chi può accedere

L’iniziativa è rivolta a lavoratrici e lavoratori, cittadine e cittadini, che hanno bisogno di ascolto e orientamento per situazioni di molestie sessuali nel luogo di lavoro.

Come si accede

Ogni mercoledì dalle ore 17 alle ore 19 è aperto lo Spazio In ascolto presso la sede CISL di Lungadige Galtarossa, 22 a Verona.

Per poter parlare con l’operatrice in altri orari (o per chiedere un appuntamento) è possibile inviare un messaggio al numero telefonico 324 586 2938 lasciando il proprio nome, il recapito e l’orario nel quale si è raggiungibili, per essere richiamati/e.

Il servizio è gratuito.

Come funziona

Lo spazio In ascolto è gestito da alcune sindacaliste e componenti del Coordinamento donne della Cisl veronese, che hanno seguito un percorso di formazione mirato, per affrontare casi di molestie e violenze sul lavoro.

L’iniziativa si inserisce all’interno del Progetto Che male c’è? nato per il contrasto delle molestie e violenze nei luoghi di lavoro. Ha contribuito a creare sinergie e rafforzare la rete con esperti/e veronesi che già si occupano, a vario titolo, del fenomeno delle molestie sul lavoro.

Cosa offre
  • Ascolto e garanzia di riservatezza
  • Informazione sui servizi presenti sul territorio veronese
  • Orientamento sui possibili percorsi da avviare per affrontare e porre fine alle molestie sul lavoro

 

Per maggiori informazioni scrivi a coordinamentodonne.verona@cisl.it

 

Scarica la locandina


2020 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia