Le agevolazioni fiscali sulle abitazioni


Tra poco è di nuovo tempo di presentare la dichiarazione dei redditi!

Ecco le principali agevolazioni fiscali sulle abitazioni che potrebbero interessarti:

Per le Ristrutturazioni o Interventi di Riqualificazione Energetica puoi fruire di:

  • Detrazione Irpef del 50% per gli interventi di ristrutturazione edilizia per le unità residenziali e loro pertinenze su un importo massimo di 96.000 euro per unità immobiliare. Rientrano fra questi interventi anche la costruzione o l’acquisto di garage pertinenziale
  • Detrazione Irpef del 65% per gli interventi finalizzati al risparmio energetico (riqualificazione energetica, interventi sull’involucro, installazione pannelli solari, sostituzione di impianti di climatizzazione invernali, posa schermature solari). L’importo massimo agevolabile varia in base all’intervento
  • Detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici (classe A+) destinati all’arredo di fabbricati oggetto di interventi di ristrutturazione iniziati a partire dal 26 giugno 2012. La detrazione spetta su un importo massimo di 10.000 euro per unità immobiliare

Tutte le detrazioni spettanti sono recuperate in 10 rate annuali di pari importo.

Per l’Acquisto o la Costruzione puoi fruire di:

  • Detrazione Irpef del 19% per interessi passivi su importo massimo annuo di 4.000 euro per acquisto immobili da adibire ad abitazione principale
  • Detrazione Irpef del 19% per interessi passivi su importo massimo annuo di 2.582,28 euro per la costruzione di immobili da adibire ad abitazione principale
  • Detrazione Irpef del 20% su importo massimo di 300.000 euro per l’acquisto o la costruzione di abitazioni date in locazione
  • Credito d’Imposta per Acquisto Prima Casa pari all’imposta di registro/IVA pagata per il primo acquisto agevolato per coloro che entro un anno dalla vendita dell’immobile acquistato con i benefici della prima casa provvedano ad acquisire a qualsiasi titolo un’altra casa non di lusso.

Nuove agevolazioni in vigore dal 2016 da richiedere nel 730/2017

  • Detrazione del 50% delle spese sostenute, entro il limite di 16.000 euro, per l’acquisto di mobili nuovi destinati all’arredo dell’abitazione principale effettuato da giovani coppie, anche conviventi di fatto da almeno 3 anni, in cui uno dei due componenti non ha più di 35 anni e che nel 2015 o nel 2016 hanno acquistato un immobile da adibire a propria abitazione principale
  • Detrazione del 19% dell’importo dei canoni di leasing per l’acquisto di unità immobiliari da destinare ad abitazione principale, ai contribuenti che, alla data di stipula del contratto avevano un reddito non superiore a 55.000 euro
  • Detrazione del 50% dell’IVA a chi nel 2016 ha acquistato un’abitazione di classe energetica A o B da un’impresa
  • Detrazione del 65% per l’acquisto, installazione e messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento e/o produzione acqua calda e/o climatizzazione delle unità abitative.

Se non hai ancora preso appuntamento chiama il n.0458096027, cerca la sede più vicina a te oppure prenota on line il tuo appuntamento 730


2020 Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori, Unione Sindacale Territoriale di Verona. Lungadige Galtarossa 22/D, 37133 Verona • Credits Slowmedia